Print Friendly, PDF & Email

Nell’Editoriale di oggi affrontiamo il delicato tema dei cosiddetti “controlli difensivi”. Due recenti sentenze della Cassazione hanno arricchito l’elaborazione giurisprudenziale su questo argomento finalizzato all’individuazione di «un adeguato bilanciamento tra le esigenze di salvaguardia della dignità e riservatezza del dipendente e quelle di protezione, da parte del datore di lavoro, dei beni (in senso lato) aziendali».

Contattaci

Scrivici via e-mail, ti risponderemo al più presto.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt
0